Home Attualità Mercato San Severino, in arrivo fondi regionali per l'edilizia scolastica

Mercato San Severino, in arrivo fondi regionali per l’edilizia scolastica

Covid-19

Italia
14,242
Totale Casi Attivi
Updated on 8 July 2020 15:33
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

La Regione Campania ha approvato dieci progetti relativi ad interventi di adeguamento antincendio a favore di altrettante scuole di Mercato San Severino. A questi se ne aggiungono altri due di approvazione provinciale

Continua la grande attenzione che l’amministrazione comunale di Mercato San Severino riserva da sempre all’edilizia scolastica ed alle esigenze della popolazione studentesca.

- Advertisement -

A tal proposito, negli ultimi giorni la Regione Campania ha disposto il finanziamento per dieci progetti presentati dal Comune irnino e relativi ad interventi di adeguamento antincendio per diverse scuole del territorio comunale.

“Si tratta di fondi regionali”– spiega il primo cittadino, Antonio Somma – “relativi al piano triennale per l’edilizia scolastica 2018-2020, per la concessione di contributi straordinari agli enti locali che abbiano risposto all’apposito avviso pubblico, e che abbiano presentato istanza di finanziamento, corredata dagli elaborati progettuali e contabili. Tutti i progetti sono risultati completamente finanziati per la totalità dell’importo”.

Per entrare più nello specifico gli studi elaborati dai tecnici comunali, su proposta dell’assessore delegato Erminio della Corte, dall’Amministrazione Somma e finanziati dalla Regione Campania, riguardano interventi di adeguamento antincendio per i plessi scolastici di Pandola (euro 49.322,65), Curteri (euro 48. 949,1), Costa (euro 48.639,17) scuola primaria S. Angelo (euro 49.310,94), scuola dell’infanzia S. Angelo (euro 49.371,62), plesso di Ciorani (euro 48.698,69. A questi si aggiungono anche interventi di adeguamento alla normativa antincendio per la palestra del plesso scolastico di S. Angelo (euro 49.301,47) e per gli edifici scolastici del Capoluogo, “Emilio Coppola” (euro 48.017,55), “don Salvatore Guadagno” di via Municipio (49.128 euro ) ed “Emilio Pesce” di via Pizzone (euro 49.737,07).

“Ai progetti del Comune presentati ed approvati” – prosegue Somma – “occorre aggiungere altri due finanziamenti, diretti alla Provincia di Salerno ma inerenti scuole del nostro territorio : uno relativo a lavori di miglioramento per la messa a norma antincendio della sede di via delle Puglie (Pandola) dell’Istituto scolastico di Istruzione Superiore “Virgilio (euro 67.101,06); l’altro, sempre a favore del Virgilio, per la sede di Via Rimembranza (euro 56.269,00). I nuovi finanziamenti” – aggiunge il Primo cittadino –“si aggiungono a quelli relativi al contributo, per la scuola media “San Tommaso d’Aquino”, di 1 milione e 120 mila euro (esecuzione di lavori di miglioramento sismico ed  interventi di messa in sicurezza), erogato con decreto del Ministero dell’Interno di concerto con il Ministero dell’Economia  e delle  Finanze del 13 Aprile 2018, insieme agli altri 315mila euro regionali e destinati a lavori di messa in sicurezza  sismica della palestra della San Tommaso. E ancora, due interventi completati : la copertura della scuola per l’infanzia di S. Angelo ed il rifacimento degli impianti nel plesso di Pandola”.

“Le risorse acquisite grazie alla presentazione dei nostri progetti alla Regione” – chiude il Sindaco – “sono il frutto dell’impegno dell’assessore Della Corte, che ha svolto l’attività di coordinamento degli uffici comunali preposti e costituiscono la prova dell’attenzione della nostra Amministrazione verso il mondo della scuola ed i nostri concittadini impegnati nella frequenza scolastica, ma anche della capacità e del dovere di saper cogliere tutte le opportunità offerte da forme di finanziamento alternative al bilancio comunale”.

LiveZon
zerottonove