Maltempo, la Protezione civile della Campania posticipa l’allerta meteo

allerta meteo

La Protezione civile della Regione Campania ha prorogato l’allerta meteo fino alle ore 18 di venerdì. Codice giallo per il forte maltempo: possibili allagamenti in locali interrati

Il forte maltempo ha creato non pochi disagi: la Protezione civile della Regione Campania, infatti, ha posticipato il termine dell’allerta meteo fino alle ore 18 di venerdì per alcune zone del territorio.

I territori interessati riguardano la Zona 1 (Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana), la Zona 2 (Alto Volturno e Matese), la Zona 3 (Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini), la Zona 4 (Alta Irpinia e Sannio) e la Zona 5 (Tusciano e Alto Sele).

La Protezione civile ha dichiarato codice giallo: potrebbero verificarsi eventuali allagamenti di locali interrati o disposti al pian terreno e ruscellamenti superficiali. Inoltre, potrebbe innalzarsi il livello idrometrico dei corsi d’acqua minori. Attese anche forti raffiche di vento, accompagnate da rovesci o temporali.

Allerta meteo di colore arancione, invece, fino alle ore 8 di domani mattina per le Zone 1,2,3 e 5.