Lotito, altro che Salernitana: vicina la poltrona da Senatore



salernitana, lotito
foto: fonte: Sito ufficiale U.S. Salernitana 1919 - Nicola Ianuale

Il patron granata Claudio Lotito torna clamorosamente in corsa per un posto al Senato; sembra che il ricorso presentato dopo le ultime elezioni sarà accettato entro fine mese

Per una città intera concentrata sull’obiettivo Centenario, una società assente ingiustificata e sempre più lontana dalla realtà del popolo salernitano. Lotito e Mezzaroma guarderanno da lontano le celebrazioni nel capoluogo.

Dopo una stagione disastrosa dal punto dei vista dei risultati, la proprietà granata è attesa dall’ennesimo anno zero del duo romano: una nuova occasione, forse l’ultima, per riconquistare l’affetto di una piazza quasi totalmente disamorata.

La cronaca recente, però, vede Lotito impegnato su più fronti, ben lontani dai campi di Serie B: dai rumours legati alla questioni Alitalia alla nuova possibilità di una poltrona in Senato.

Come rivelato dal Fatto Quotidiano, nonostante il patron di Lazio e Salernitana non abbia raggiunto i voti necessari durante le ultime elezioni, potrebbe tornare alla ribalta per un posto a Palazzo Madama a seguito di un ricorso da lui stesso presentato.

Secondo il pool di Lotito, si sarebbero verificate alcune erronee attribuzioni di voti nel collegio Campania 2, con schede assegnate a Fratelli d’Italia piuttosto che a Forza Italia.

Il ricorso è stato considerato positivamente dalla Giunta per le elezioni del Senato presieduto da Maurizio Gasparri: lo stesso Gasparri renderà noto il responso definitivo entro fine mese.

Leggi anche