Lite a Cava, indagini su presunti spari ai danni di un pregiudicato

scafati
Immagine da Pixabay

I Carabinieri sono impegnati nella ricostruzione di una lite avvenuta a Cava de’ Tirreni. Secondo le sue parole, uno dei coinvolti sarebbe stato sparato

È giallo a Cava de’ Tirreni su una lite che ha visto coinvolti un incensurato ed un pregiudicato. I Carabinieri sono infatti al lavoro per cercare di ricostruire le dinamiche di quanto accaduto. Stando a quanto dichiarato dal pregiudicato coinvolto, infatti, durante la lite avvenuta a San Giuseppe Pennino l’uomo sarebbe stato colpito con dei colpi di arma da fuoco. Il presunto responsabile, che non risulta avere precedenti a carico, è stato raggiunto nella propria abitazione dai militari ed arrestato per detenzione di arma illegale. Resta ancora da stabilire, tuttavia, se l’arma sia stata effettivamente utilizzata contro il primo uomo e se quindi le parole di quest’ultimo avessero o meno un fondamento di verità.

Nonostante gli abiti della vittima fossero forati, l’uomo risultava infatti in buone condizioni una volta giunto in ospedale: i soccorritori non hanno individuato ferite. I Carabinieri proseguiranno il lavoro di indagine per risalire alla verità.

La causa del misterioso litigio, sulle cui dinamiche bisogna ancora fare chiarezza, sarebbe riconducibile ad un risarcimento per un incidente stradale.

A riportare la notizia, Salerno Today.