HomePrima PaginaLa Salernitana attende la Juventus. Colantuono: "Fare una gara gagliarda"

La Salernitana attende la Juventus. Colantuono: “Fare una gara gagliarda”

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
2,562,156
Totale Casi Attivi
Updated on 18 January 2022 19:19
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Domani la Salernitana ospiterà all’Arechi la Juve di Allegri. Alla vigilia del match Colantuono sprona i suoi: “Bisogna essere più incisivi”

La Salernitana torna tra le mura amiche per il match contro la Juventus valevole per la 15esima giornata di Serie A. L’ultima volta in casa, contro la Sampdoria, il risultato non è stato dei migliori a differenza del pareggio ottenuto contro il Cagliari nella 14esima giornata.

Alla vigilia del match Colantuono ha tenuto la conferenza stampa, nel corso della quale ha sottolineato la necessità di essere più incisivi. L’obiettivo è quello di fare una partita importante, avvalendosi del supporto del pubblico. “I tifosi ci trascineranno come contro il Napoli, speriamo di dargli una soddisfazione“, ha dichiarato il tecnico romano.

Non c’è ancora nulla di certo sugli arruolabili per la sfida contro i piemontesi. I riflettori sono puntati su Franck Ribery, infortunatosi contro la Sampdoria. “Ci sono giocatori borderline, altri li abbiamo recuperati. Domani tireremo le conclusioni anche su Ribéry. Su di lui ho grosse perplessità, ha dei problemini, non è detto che venga convocato. Domani abbiamo allenamento e vedremo quel che ci dirà la giornata, aspetterò fino all’ultimo“, ha chiarito Colantuono. Difficile, inoltre, vedere Gondo in campo dopo l’infortunio subito contro il Cagliari.

Colantuono vuole affrontare l’impegno a testa alta: “Le partite vanno giocate, domani scopriremo se loro avranno punti deboli, servirà sacrificio e dovremo essere pronti a sfruttare occasioni che si presenteranno. La Juve viene da un ko e avrà il dente avvelenato. La mia esperienza è che le partite vanno giocate.Colantuono ha poi aggiunto: “La Juve ha giocatori che possono risolvere la gara da soli, ci sarà da soffrire e dovremo essere bravi a farlo. Quando ci sarà possibilità di affacciarci di là, dovremo essere bravi a sfruttare quello che verrà