“Illuminiamo le coscienze” la marcia delle Gadit per il torrente Cavaiola

Illuminiamo le coscienze, fiaccolata per il torrente cavaiola. Tanti comuni coinvolti, 5 cortei arriveranno a Nocera Superiore

Illuminiamo le coscienze”  – Giunge alla terza edizione la fiaccolata, luci e speranze sul torrente Cavaiola. Le Gadit, guardie ambientali d’Italia, sono da sempre in prima linea nel denunciare gli illeciti e le devastazioni che ripetutamente colpiscono gli affluenti del “celebre” fiume Sarno. L’opera dei volontari, coordinati dal responsabile regionale dott. Concetta Galotto, è stata determinante per la chiusura degli scarichi illegali che insistevano sul torrente nel tratto di Nocera Superiore.

illuminiamo le coscienze

“Tanto è stato fatto, ma tanto ancora c’è da fare“. Con queste parole apre il coordinatore. “Un iniziativa che speriamo coinvolga sempre più persone ed amministrazioni. Speriamo che la gente si avvicini all’operato delle Gadit, perché il nostro operato dura tutto l’anno senza sosta. La nostra opera di vigilanza è sempre attiva, sperando che anche altre amministrazioni siano stimolate dalla nostra attività sul territorio. L’adesione di Cava de Tirreni e Nocera Inferiore significherebbero la possibilità di avere una visione completa sul torrente.”

“Tanto c’è da fare, ma speriamo che sempre più persone si avvicinano all’operato delle Gadit”

La manifestazione è caratterizzata dalla partenza dai rispettivi municipi di ben cinque cortei provenienti da: Cava de Tirreni, Nocera Superiore, Nocera Inferiore, Roccapiemonte e Castel San Giorgio. Luogo d’arrivo delle cinque fiaccolate è l'”Albero della Vita”. Piantumato la sera della prima edizione, nel 2013, è il simbolo della rinascita di un corso d’acqua e della vita, di nuovo possibile, lungo le sue sponde. Visibile dalla strada SS 18 è il simbolo dell’iniziativa “Illuminiamo le coscienze”. Per l’occasione, alle ore 19 sarà illuminato con delle luci in occasione del prossimo Natale.

La Galotto inoltre ha ringraziato l’imprescindibile opera svolta dalle molte associazioni e gruppi che hanno sposato l’evento. In particolare ad: Officina delle Arti di Anna Torino che allieterà la serata con lo spettacolo “Le luci di Natale”, la piccola Miriam Vicidomini che accompagnerà l’ingresso delle fiaccole con l’Inno alla Gioia di Beethoven, i ragazzi di “Tra Palco e Realtà – Il Talent Musicale” di Cava de Tirreni, il gruppo musici “Torri metelliane“. Un ringraziamento speciale anche alla protezione civile che interverrà per l’ottimale riuscita della manifestazione, Croce Rossa, i vigili urbani dei comuni coinvolti e gli uomini dell’arma dei Carabinieri.