De Luca risponde agli idraulico forestali in protesta sotto i portici della Questura



baronissi

De Luca: “I soldi ci sono”. Ma gli idraulico forestali non ne possono più

Continua la protesta degli idraulico forestali sotto i portici della Questura di Salerno. I motivi sono le mensilità arretrate: alcuni lavoratori non percepiscono lo stipendio da quasi due anni, altri da poco meno di un anno.

de luca rione petrosino idraulico forestaliAl Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca, che era a Salerno per firmare firmato il decreto regionale per la realizzazione di un’infrastruttura (leggi di più qui), è stato domandato quali novità ci fossero per queste persone; l’ex Sindaco ha risposto «Gli idraulici forestali sanno che abbiamo fatto uno sforzo enorme per trovare 80 milioni di euro di finanziamenti per progetti mirati. Sanno anche che questi finanziamenti sono compresi nel patto per la Campania e nei fondi europei che stiamo sbloccando. C’è da attendere i tempi tecnici, aspettiamo la pronuncia della Corte dei Conti, ma le risorse sono state trovate. 

«Credo che le Comunità montane possano attivarsi, chiedere anticipazioni di cassa e cominciare a pagare gli stipendi perchè le coperture finanziarie ci sono.»
Vincenzo De Luca ai giornalisti.

Dovremo stringere ancora un po’ i denti ma mobilitare un po’, mobilitare un po’ tutte le istituzioni per venire incontro agli idraulico forestali per i quali vi confermo ci sono tutte le coperture finanziarie per i prossimi anni.»

Tuttavia, i lavoratori lamentano una situazione insostenibile; spiegano che, nonostante siano state stanziate alcune risorse, bisognerà attendere tempi tecnici in cui non sanno più come sostentarsi.

Leggi anche