Finanziere originario di Vietri salva migranti a Torre Melissa

vietri

Nel corso di un’operazione a Torre Melissa, condotta da Guardia di Finanza e Carabinieri, sono stati tratti in salvo una madre ed un bambino. Uno dei finanzieri è originario di Vietri sul Mare

A Torre Melissa, in Calabria, è stata condotta un’operazione congiunta tra finanzieri della Sezione Operativa Navale di Crotone ed i Carabinieri, connessa allo sbarco di migranti. Durante l’operazione, una madre ed il proprio bambino sono stati tratti in salvo dai finanzieri, e uno di questi è originario del salernitano, più precisamente di Vietri sul Mare.

Il comando di finanzieri, una volta uditi i lamenti provenienti da un’imbarcazione capovolta, è subito intervenuto procedendo all’estrazione della madre e del piccolo di pochi mesi – come riporta salernonotizie.

Dopo essere stati tratti in salvo, i miganti sono stati condotti presso il centro d’accoglienza Sant’Anna.