Elezioni Baronissi. Partito Democratico: Moscatiello stia sereno, la sua epoca è finita

baronissi

“Moscatiello non perde mai l’occasione per tacere”: è quanto si evince da una nota stampa pubblicata dal coordinamento del PD di Baronissi

Moscatiello non perde mai l’occasione per tacere. Nonostante sia stato sonoramente sconfitto al primo turno, ancora azzarda bilanci elettorali e prova a mettere zizzania per disorientare gli elettori. Ha portato avanti una conferenza stampa parlando solo del Partito Democratico: ne siamo onorati!“. Lo scrive in una nota il coordinamento del PD di Baronissi.

Il Partito ha dimostrato una compattezza straordinaria, con un risultato che parla da sé: 2400 preferenze che ne fanno il primo partito della città e che hanno contribuito ad un’affermazione straordinaria del candidato sindaco Gianfranco Valiante e delle sue liste. Conosciamo bene lo stile Moscatiello, quello che lo contraddistingue da oltre 20 anni, una politica fatta di odio, di rancori, di personalismi, di scontri. Per fortuna la sua epoca è finita. Per essere stato costretto ad allearsi con i suoi più grandi avversari politici – Luca Galdi e Serafino De Salvo – è davvero disperato“.

Il commento di Anna Petta

Mi riferiscono che il Dott.Moscatiello si è lanciato in giudizi elettorali, parlando di un mio presunto malcontento.
La mia cultura e filosofia politica mi impongono di non cadere nel tranello dell’inciucio e del pettegolezzo. Ne sono sempre stata fuori.
Ma mi preme chiarire una cosa: in questi anni ho svolto il mio ruolo di Vicesindaco della Città di Baronissi con dedizione, passione, impegno e i risultati mi hanno premiato con un’affermazione elettorale molto positiva.
Invito chiunque a non lanciarsi in dichiarazioni avventate. Rischia di essere amaramente smentito. E adesso, l’ultimo sforzo decisivo per la vittoria finale.
Tutti uniti per Gianfranco Valiante Sindaco“.