Eboli, bimba di 3 anni muore cadendo in piscina. Colletta per aiutare i familiari



eboli
immagine da pixabay

Tragedia ad Eboli: una bambina di soli 3 anni muore dopo essere caduta in una piscina. Aperta una colletta per aiutare la famiglia

Serata drammatica quella dello scorso 31 Maggio nel rione Prato di Eboli. Una bambina marocchina è morta dopo essere caduta in una piscina vuota. A settembre, la piccola, avrebbe compiuto tre anni.

Inutili i soccorsi del 118 che hanno più volte tentato di rianimare la bimba. Quando le ambulanze hanno spento le sirene è calato un lungo silenzio: non c’era più nulla da fare.

La sua famiglia di Eboli, distrutta dal dolore, ora ha bisogno di aiuto e solidarietà. Su un gruppo di facebook, Fatiha Chakir, ha pubblicato una richiesta di aiuto per i parenti della piccola africana che sono in grande difficoltà economica. Ecco tutto quello a chiunque fosse intenzionato a contribuire a una buona causa:

“Cari amici miei vi chiedo un aiuto per un piccolo angelo che ha lasciato troppo presto questa terra. Aiutiamo la povera famiglia che ha subito la perdita della propria bimba di tre anni,caduta accidentalmente in una piscina ad Eboli. Chiunque può darci una mano è urgente mi può chiamare al 339 2488407 o fare un versamento alla cooperativa sociale “Il mondo a colori” iban: IT77U0837876090000000331178. Chi volesse dare un supporto morale può recarsi personalmente dalla famiglia. Amici aiutiamoli a non sentirsi più soli di quanto non lo siano.”

Leggi anche