Home Sport Calcio Dopo un inizio in salita, il Napoli travolge il Crotone

Dopo un inizio in salita, il Napoli travolge il Crotone

Covid-19

Italia
14,709
Totale Casi Attivi
Updated on 6 July 2020 19:30
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Ieri alle 10:30, presso il campo di Sant’Antonio sulla splendida costa ionica di Capo Rizzuto, in provincia di Crotone, si è disputata la prima gara di andata del primo turno eliminatorio della TIM Cup tra Napoli e Crotone categoria Primavera.

- Advertisement -

Mister Saurini

Mister Saurini manda in campo una formazione inedita: Crispino, Guardiglio, Nicolao, Palmiero, Di Stasio, Savarise, Scielzo, La Torre (14′ st Palma), Novothny, Fornito, Del Bono (6′ st Insigne, 45′ st Anastasio).Risultato finale: Crotone due, Napoli quattro.

Nella terra di Fornito, il Napoli ipoteca il passaggio del turno nella coppa Italia Primavera. La gara di ieri mattina sarà replicata il tre ottobre ad Aversa e sarà valida quale gara di ritorno per l’accesso ai sedicesimi, dove la vincente tra Napoli e Crotone dovrà vedersela con la vincente del confronto Catania vs Lecce. La gara del Napoli non inizia bene: passa in vantaggio il Crotone Mittica (giocatore molto interessante) che nei primi minuti è lesto a mettere alle spalle di Crispino. Al 28° pareggia il Napoli con  Savarise che,  portatosi in avanti su un calcio piazzato del solito Fornito, insacca di testa. Su questo punteggio si conclude il primo tempo.

Novothny

La ripresa inizia con un ritmo più alto e ad 57° Novothny, assente nell’ultima di campionato contro l’Ascoli, porta gli azzurri in vantaggio. Il pareggio Calabro arriva subito, sono decorsi pochi minuti e ancora Mittica punisce l’estremo difensore partenopeo per il due a due.

Giuseppe Palma

Saurini muove le pedine a centrocampo ed inserisce Palma: la forza fresca si fa notare e il Napoli si esprime meglio, portando a tre le reti con Scielzo e poi a quattro con Fornito che nel frattempo aveva più possibilità di movimento.

LiveZon
zerottonove