Domani al Ruggi il convegno “Le luci sulla Radiologia”

Ruggi

L’intento di questo importante appuntamento che si terrà al Ruggi è quello di fare il punto su alcune emergenti problematiche cliniche attraverso il confronto tra clinici e radiologi

Domani 7 dicembre, alle ore 9.00, nell’Aula Scozia del Plesso Ruggi dell’AOU di Salerno, prenderà il via il convegno “Le luci sulla Radiologia”, che si terrà a Salerno il 7 dicembre 2018, con  il responsabile scientifico  Dott. Mattia Carbone direttore della UOC di Radiologia dell’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi di Aragona. L’intento di questo importante appuntamento è quello di fare il punto su alcune emergenti problematiche cliniche attraverso il confronto tra clinici e radiologi, animato dai moderatori che chiameranno in causa i numerosi discussant coinvolti nel dibattito.

Si tratta di argomenti che spaziano dall’oncologia alla gastro-enterologia e all’urgenza, con particolare attenzione alla recente organizzazione delle reti stroke, senza dimenticare un focus specifico sulle patologie traumatiche muscolo-scheletriche, tema sempre di grande successo ed attualità.

Il convegno, presieduto dal Dott Renato Saponiero, direttore del dipartimento di Diagnostica per Immagini dell’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi di Aragona, si aprirà con il saluto del consiglio direttivo  della SIRM, affidato al prof. Roberto Grassi, nuovo presidente eletto, ordinario dell’Università della Campania, che farà il punto sulle prospettive della gestione delle procedure di imaging dei pazienti dal lato della Società Scientifica.

Le sessioni cliniche partiranno con l’emergenza; si parlerà della gestione radiologica delle urgenze addominali in cui il Direttore della radiologia della AORN Cardarelli di Napoli Dott ssa Luigia Romano presenterà una lezione magistrale tenuta dal Prof Vittorio Miele, Direttore della Radiologia dell’ospedale Careggi di Firenze, sulla gestione radiologica delle emergenze traumatiche. Successivamente un ampio focus sulla gestione delle reti stroke, gestito dal Prof Luca Brunese ordinario dell’università del Molise, dove interverranno i massimi esperti nazionali e regionali.

A seguire verranno affrontate problematiche di tipo oncologico che inizieranno con la lezione magistrale sul cancro della colecisti, per continuare con il cancro delle vie biliari e sulla neoplasia su cui oggi c’è in assoluto più attenzione dal punto di vista dell’imaging, il cancro della prostata.

Tra i protagonisti, il prof. Luca Volterrani, Ordinario dell’Università di Siena, Presidente della Sezione SIRM di Diagnostica per Immagini in Oncologia, il Prof Paolo Fonio, ordinario dell’Università degli studi di Torino,  la prof.ssa Maria Antonietta Mazzei, Associato dell’’Università di Siena e il Prof Leonardo Pace ordinario dell’AOU di Salerno.

Le altre sessioni cliniche saranno imperniate sulla patologia cronica intestinale , argomento sempre di grande attualità,  e sulla patologia traumatica dipolso e spalla , al quale parteciperanno il prof. Nicola Capuano, Primario della ortopedia dell’AOU ruggi di Aragona di Salerno, ed alcuni tra i principali esperti di radiologia scheletrica in Italia, come Antonio Barile, de L’Aquila, Massimo De Filippo, di Parma, Marcello Zappia di Campobasso.

Chiude il convegno la sessione di casistica ragionata e casi quiz, sempre interessante ed importante per garantire il massimo coinvolgimento di tutti i partecipanti.