Cavese, oggi via alla stagione 2020/21: da domenica ritiro a Nusco

Cavese
Credit: Cavese Calcio - ph: Vincenzo Amore

Test e tamponi per i calciatori della Cavese in vista del ritiro pre-campionato a Nusco, fissato dal 9 al 29 agosto. Oggi la presentazione della stagione

La Cavese si avvicina lentamente all’inizio della nuova stagione, quella che vedrà gli aquilotti militare per il terzo anno consecutivo in Serie C. Dopo aver completato l’iter per l’iscrizione al campionato, per i calciatori e lo staff tecnico sono giorni di visite mediche e analisi cliniche, ma anche di tamponi e test sierologici, previsti dal protocollo anti Covid-19.

Presso i Centri Verrengia e il Laboratorio Biocava si stanno completando tutte le operazioni preliminari all’attività sportiva, che inizierà, seguendo rigidamente i dettami del protocollo FIGC, nella giornata di domenica 9 Agosto, quando il gruppo a disposizione del tecnico Giacomo Modica si trasferirà a Nusco, in provincia di Avellino, sede del ritiro precampionato, dove rimarrà fino a sabato 29 agosto.

Gli aquilotti alloggeranno presso l’Hotel Colucci, situato nel centro storico di uno dei più bei borghi d’Italia, e svolgeranno gli allenamenti quotidiani presso il vicino stadio comunale “Fontanelle”. Dunque niente ritiro a Sturno, come avvenuto nelle scorse annate.

Nella giornata odierna verrà “inaugurata” la stagione con la presentazione ufficiale dello staff tecnico che guiderà la Cavese in questa annata: l’appuntamento è fissato alle ore 12 di oggi presso l’Holiday Inn dove il presidente Massimiliano Santoriello e i dirigenti presenzieranno per la conferenza stampa di questo inizio stagione 2020/21. La Cavese è pronta a partire.