Cavese, il patron Santoriello carica l’ambiente per il rush finale

cavese

Attraverso un comunicato, il patron della Cavese, Massimiliano Santoriello ha voluto caricare la squadra e il popolo in vista delle ultime partite

Le ultime partite della Cavese di campionato non sono state brillanti e l’apice si è raggiunto nel 4-0 subito a Potenza domenica scorsa.

Nell’ambiente c’è stato molto contrasto tra chi puntava ad avere la testa di mister Modica e chi difendeva comunque la squadra per il percorso intrapreso fino a questo momento, con gli aquilotti che sono in zona playoff ma nelle ultime 3 partite hanno ottenuto solo un punto, perdendo terreno rispetto alle dirette concorrenti.

Ma a gettare l’acqua sul fuoco è stato il presidente Massimiliano Santoriello che, attraverso un comunicato stampa, ha voluto fare il punto della situazione e caricare l’ambiente per il rush finale di campionato.

Queste le sue parole:Stiamo uniti. Tutti, verso un finale di campionato che può vederci ancora protagonisti. L’obiettivo iniziale è stato raggiunto con largo anticipo e senza patemi. Il progetto tecnico che vede protagonisti allenatore, direttore sportivo e calciatori non si ferma dopo una brutta prestazione a Potenza.

È tempo di resettare e compattarci – continua nella nota -. Siamo vigili come proprietà e responsabili su tutto nel rispetto dei nostri tifosi e di chi ci sostiene. Salvezza e solidità societaria sono le basi più importanti dopo aver acquisito il professionismo che mancava da troppi anni alla nostra gloriosa e centenaria storia”.

Mettiamo da parte qualsiasi tipo di polemica e stringiamoci intorno a questi ragazzi che, ne sono convinto, in questo rush finale di campionato, dimostreranno già da domenica con la Reggina, le loro qualità umane e professionali. Tutti insieme per la Cavese: tutti!, conclude il patron metelliano.