Cava de’ Tirreni, alta l’attenzione per la sicurezza in città



cava
foto: profilo facebook vincenzo servalli sindaco

Questione sicurezza nel Comune di Cava de’ Tirreni, il Sindaco Vincenzo Servalli chiede al Prefetto Francesco Russo un ulteriore sforzo di uomini e mezzi

Dopo la realizzazione del coordinamento con le Forze di Polizia (Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza) per fronteggiare le esigenze di sicurezza in città e che prevede l’inserimento, nei programmi di servizio, della Polizia Municipale con la proroga dell’orario fino alle 24.00, il Sindaco di Cava de’ Tirreni Vincenzo Servalli, ha chiesto al Prefetto, Dott. Francesco Russo, un ulteriore sforzo di uomini e mezzi.

In relazione ai temi della sicurezza urbana – dichiara il Sindaco Vincenzo Servalli – che tanto stanno preoccupandoci in queste difficili giornate, mi auguro che la rafforzata presenza della Polizia Municipale per le strade cittadine, possa dare un importante contributo volto a rassicurare i cavesi. Saremo impegnati in operazioni di controllo al centro urbano, sui territori frazionali anche per prevenire i furti in abitazione. Ho, ulteriormente, chiesto al signor Prefetto di Salerno, mio interlocutore istituzionale, che ringrazio ancora una volta per l’attenzione prestata a Cava de’ Tirreni, uno sforzo aggiuntivo di uomini e mezzi mirati al ritorno della serenità nella nostra città. Stiamo mettendo in campo tutte le energie disponibili per questo obiettivo e sono fiducioso che riusciremo nell’intento”.

Leggi anche