Cava, furto di rame al MALC

Cava de’ Tirreni, questa mattina un uomo già noto alle Forze dell’Ordine, è stato sorpreso mentre rubava del rame all’ex Manifattura Tabacchi

Cava de’ Tirreni – Questa mattina, verso le ore 9 circa, un uomo, originario di Passiano, frazione di Cava de’ Tirreni, è stato colto in flagrante mentre rubava del rame, presso l’ex Manifattura Tabacchi di viale Crispi.

Sul posto, sono intervenuti i Carabinieri della Tenenza di Cava de’ Tirreni, con una pattuglia e la Polizia di Stato, in ausilio, con 3 volanti, che hanno sorpreso l’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine, mentre asportava vari cavi elettrici e tubi in rame, del peso complessivo di 25 kg.

CavaSecondo le prime indiscrezioni, si tratterebbe di Giuseppe Senatore, 32enne di Cava de’ Tirreni, località Passiano.

L’uomo, con molta probabilità, non avrebbe agito da solo. I ladri, si sarebbero introdotti illegalmente all’interno dell’ex Manifattura, da via Parisi. Le immagini delle telecamere di video sorveglianza, presenti nella zona, sono al vaglio degli inquirenti.

Il giudice ha confermato l’arresto del 32enne, mentre, sono ancora in corso le indagini per individuare gli eventuali complici.

La refurtiva, del valore complessivo di 200 euro, è stata restituita all’avente diritto.