Home Cronaca Sarno: presi due giovani con hashish e marijuana

Sarno: presi due giovani con hashish e marijuana

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
299,191
Totale Casi Attivi
Updated on 30 October 2020 11:56
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti sono le accuse per due trentenni di Sarno, trovati in possesso di hashish, marijuana e canapa indiana

Nella serata di ieri, 17 giugno, il personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Sarno, nell’ambito di una specifica attività d’indagine tesa a contrastare la detenzione e lo spaccio di sostanze stupefacenti, ha perquisito l’abitazione di Aniello Giordano, residente a Sarno, di anni 33, già noto alle forze dell’ordine per precedenti di Polizia, attualmente sottoposto al regime di arresti domiciliari.

Sarno: presi due giovani con hashish e marijuana
Sarno: presi due giovani con hashish e marijuana

Nel corso della perquisizione gli agenti hanno trovato, all’interno di un cofanetto di plastica, 12 dosi di hashish, per il peso complessivo di 12 grammi e, all’interno del cassone di legno della tapparella del bagno, un panetto di hashish del peso di 46 grammi nonché un coltello utilizzato per suddividere le dosi.

La perquisizione è stata estesa anche ad alcune pertinenze dell’abitazione e nel cortile, in un vaso da fiori, è tata trovata una pianta di marijuana. La droga rinvenuta e il coltello sono stati sequestrati e Aniello Giordano è stato arrestato per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per essere sottoposto a rito direttissimo davanti al G.I.P. del tribunale di Nocera Inferiore.

Successivamente, nel prosieguo della operazione, i poliziotti hanno perquisito anche l’abitazione di un altro pregiudicato di Sarno, di anni 32, con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, trovando un panetto di hashish del peso di circa 51 grammi, otto involucri di plastica termosaldati con all’interno 24 grammi di canapa indiana, un pacchetto di sigarette con dentro occultati altri 30 grammi della stessa sostanza stupefacente e un bilancino di precisione elettronico.

Il tutto è stato sottoposto a sequestro e il 32enne è stato deferito all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, per detenzione al fine di spaccio di sostanza stupefacente.