Capaccio, bimbe rischiano di annegare a mare: salvate



capaccio

Disavventura a lieto fine per due bambine russe a Capaccio: hanno rischiato di annegare a mare ma fortuntamente sono state tratte in salvo

Grande paura a Capaccio Paestum nel tardo pomeriggio di sabato: due bimbe hanno rischiato di annegare ma sono state tratte in salvo tempestivamente da due bagnini.

Il dramma si è consumato presso il lido “Nettuno”, nei pressi della località Laura. Come riporta Salerno Today, le bimbe – di origini russe – stavano facendo il consueto bagno, quando improvvisamente sono state spinte a largo dalla corrente e dal forte vento presente sul territorio.

Immediato l’allarme e l’attivazione del servizio di salvataggio: i due bagnini si sono riversati nella zona dove erano finite le bambine, anche grazie all’imbarcazione di servizio. Nonostante le difficoltà, gli uomini del salvataggio sono riusciti a trarre in salvo le due giovani, mettendo il lieto fine a questa disavventura.

Riportate sulla spiaggia, alle due sono stati fatti degli accertamenti per assicurarsi delle loro condizioni e fortunatamente non è stato evidenziato nulla di particolare. La paura più grande era quella della possibilità di aver ingerito acqua prima del salvataggio, ma questo non è stato riscontrato.

Non è la prima volta che si verificano episodi simili in periodi di piena estate: per le bambine è andata bene.

Leggi anche