Camerota, famiglia perde l’orientamento in un sentiero: salvata

marina di camerota
Immagine da Google Maps

Piccola disavventura per una famiglia di Salerno in un sentiero a Marina di Camerota: un carabiniere li ha tratti in salvo e riportati in un residence

Una gita fuori porta con annessione dispersione: è quanto capitato ad un gruppo di turisti in vacanza a Marina di Camerota. Il fatto è avvenuto nella scorsa serata.

Come riporta Il Mattino, si tratta di una famiglia – composta da padre, madre e figlia – originaria di Salerno: nel corso di un’uscita in uno dei sentieri della zona, hanno perso l’orientamento e non sono riusciti più a trovare l’uscita per poter far rientro a casa. Si è resa necessaria la chiamata al 112 e sul posto è intervenuto un carabiniere, appassionato di trekking, il quale è riuscito a rintracciare la famiglia e farle ritrovare la via d’uscita del sentiero.

L’agente – conoscitore del territorio – è stato facilitato nella ricerca ed è riuscito a mettere un lieto fine a questa piccola disavventura per i turisti che erano usciti per una gita tra i sentieri di Marina di Camerota. Non si è reso necessario alcun intervento di soccorsi: i tre componenti stanno tutti bene e sono riusciti a rientrare all’interno del residence in cui sono ospitati per questa vacanza in Cilento.