Cala Bianca: a Camerota “miss spiaggia” sorvegliata speciale



Vanto della provincia e della costa salernitana, la spiaggia di Cala Bianca, a Marina di Camerota, verrà tutelata a 360 gradi. È il consigliere delegato all’ambiente del comune di Camerota, Ciro Troccoli, ad annunciare il nuovo piano “protettivo” per la spiaggia che è, ormai, regina dell’estate. Proprio così: un sondaggio online, istituito da Legambiente, dal titolo “La più bella sei tu”, ha incoronato Cala Bianca come la spiaggia più bella d’Italia. ‘”Ormai la piccola spiaggia dell’Area Marina Protetta” commenta Troccoli “è famosa in tutta la penisola, e quindi è necessario predisporre un piano di sorveglianza adatto. Capitaneria e Comune sono uniti nella salvaguardia di uno dei nostri gioielli più pregiati. La zona è presidiata costantemente e il sindaco di Camerota, Antonio Romano, si appresta a giorni a pubblicare un’ordinanza speciale per la protezione della cala”.

Nel progetto ci sarà lavoro soprattutto per il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, dove si trova la famosa spiaggia, per ciò che concerne la delimitazione e la regolamentazione degli accessi, che attualmente vengono garantiti dai militari della capitaneria di Porto e da vigili-bagnini assunti per l’occasione dal Comune. Predisposto, oltre al servizio di vigilanza, anche un servizio di pulizia con gli operatori del Comune. “Questa vittoria” continua Troccoli “va dedicata a tutti i giovani che si sono impegnati per promuovere questo esempio di rara bellezza, ma anche ai tanti camerotani” conclude “che per secoli hanno protetto e valorizzato questo territorio, partendo dal rispetto delle regole e dalla tutela dell’ambiente’‘. Ora sta soprattutto a noi tutelare e proteggere questa perla incastrata tra le onde del Cilento.

Leggi anche