Enzo Avitabile presenta la V edizione del Bits Festival



Enzo Avitabile presenta la V edizione del Festival dedicato allo sport: Bits- Basket in the Street 2017

È stata presentata oggi, presso la Sala del Gonfalone del Palazzo di Città, la conferenza stampa della V edizione del GoldBet Bits Festival-Basket in The Street.

Il Festival organizzato dall’Associazione Bits Onlus, con il patrocinio del Comune di Salerno e in collaborazione con la Regione Campania sarà inaugurato nel pomeriggio di martedì 11 Luglio, alle ore 18:30, in Piazza Salerno Capitale (adiacente al Gran Hotel Salerno). L’evento accoglierà per sei giorni (dal 11 al 16) i visitatori proponendo loro grandi esibizioni di artisti come:  Guè Pequeno, che aprirà la rassegna, e nei giorni seguenti Gold School, Tonico e Morfuco, Mecna e Luchè e ancora Enzo Avitabile e i Bottari ed infine a chiudere il festival saranno i Soleado e La Tribù che Balla.Bits presentazione 2017

Inoltre quest’anno il festival propone nuove ed interessanti attività che abbracceranno le diverse discipline coinvolgendo gli ospiti in numerose proposte tra cui workshop e laboratori formativi interamente gratuiti. Lo sport sarà, dunque, lo strumento attraverso il quale si favorirà l’integrazione e la fusione di stili diversi, accogliendo grandi e piccini in nuove esperienze sportive e non solo.

“Il nostro obiettivo è di aiutare a canalizzare le passioni dei ragazzi fornendo loro tutti gli strumenti attraverso cui possano esprimere il loro talento- Sottolinea Flavio DonatantonioI workshop sono finalizzati a coltivare ed accrescere competenze e abilità dei partecipanti”.

I Workshop  

  •  L’arte bianca della pizza con possibilità di imparare le tecniche d’impasto ricevendo anche un attestato di partecipazione (12 Luglio)
  • il laboratorio musicale Drum Circle (15 luglio)
  • il laboratorio su sport e alimentazione (16 luglio) per imparare a nutrirsi meglio.

Inoltre l’assessore Chiara Marciani inaugurerà anche il torneo di basket Pink femminile, che insieme a quello Gold maschile rientra nel circuito dello street ball italian tour nazionale, previsto il 14 luglio.

“E’ un festival dal grande carattere sociale, nel Bits ci sono importanti elementi di integrazione, apre innanzitutto le porte allo scambio multigenerazionale. La musica gioca un ruolo importante in quanto non fa distinzione tra giovane e vecchio, è un linguaggio che continua nel tempo. Oggi troviamo tanti stili musicali diversi- evidenzia Enzo Avitabile  il Rap non è un genere musicale ma uno stato di coscienza, è un modo di attraversare la realtà in continua evoluzione- conclude Avitabile- Il Bits è integrazione e abbattimento di ostacoli sociali ed eleva concretamente il concetto dell’esistenza di un unica razza, senza alcuna distinzione, che è quella umana”.

Presenti alla conferenza stampa: Enzo Avitabile, L’assessore alle Pari Opportunità e Formazione Regione Campania, Chiara Marciani, gli organizzatori del Bits Festival, Gianluca Memoli, Flavio Donatantonio, Giuseppe Giannattasio, Resposabile dell’area Food Marco di Pasquale.

 

 

Leggi anche