Battipaglia, pugno duro contro lo spaccio: arrestato giovane pusher



salerno

La Polizia di Stato ha tratto in arresto a Battipaglia un giovane pusher straniero, trovato in possesso di alcune dosi di hashish

Battipaglia – Nell’ambito di mirati servizi per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nella città della Piana del Sele, gli agenti della Polizia di Stato del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza – Sezione Volanti, nella serata di giovedì 7 novembre, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un cittadino straniero responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il fatto

Durante il pattugliamento della zona della villa comunale nel centro cittadino, gli agenti hanno proceduto al controllo di una persona che si aggirava nei dintorni con fare circospetto. In seguito alla successiva perquisizione sul posto, i poliziotti avevano rinvenuto indosso al fermato otto pezzi, avvolti ciascuno in ritagli di carta, di sostanza stupefacente, rivelatasi alle analisi del “narcotest” della Polizia Scientifica di tipo hashish, per un peso complessivo di 5 grammi.

Pertanto, l’uomo, identificato per S.M., di 25 anni, di nazionalità marocchina, pregiudicato senza fissa dimora, è stato tratto in arresto e, dopo le formalità di rito, è stato posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del giudizio di convalida e contestuale rito direttissimo.

Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare la posizione del cittadino straniero per la permanenza nel territorio dello stato.

Leggi anche