Battipaglia, conferenza autorizzazione ambientale alla MGM Spa: esclusi i comitati



Battipaglia

Battipaglia, conferenza per l’autorizzazione ambientale alla MGM Spa per la gestione di un impianto di trattamento e smaltimento dei rifiuti. Esclusi dal tavolo di trattativa i comitati cittadini

Battipaglia, ancora polemiche per quanto riguarda i tavoli per l’autorizzazione ambientale alla MGM Spa per la gestione di un impianto unico di trattamento e recupero rifiuti. In occasione di questo incontro, infatti, i cittadini del comitato “Battipaglia dice NO” lamentano l’allontanamento del loro rappresentante, Nunzio Vitolo, e quello delle portavoce dell’associazione “Cives et Civitas”, poiché ritenuti soggetti senza titolo a partecipare.

Presenti al tavolo della Conferenza l’Assessore Stefania Vecchio, senza però alcun rappresentante dell’ufficio tecnico comunale. Per la MGM Spa era presente il legale rappresentante, il Direttore tecnico, il CTP Ing Giuseppe Vitale e il consulente legale Avv Davide Gallotta. L’Assessore si sarebbe quindi trovata da sola a difendere la contrarietà del Comune di Battipaglia. “L’impressione è che sia il CTP della MGM a dettare le condizioni al Comune” – scrive una cittadina sul gruppo facebook del comitato – “Alle associazioni non è stata data la possibilità di interloquire e nemmeno di sedere allo stesso tavolo dei partecipanti “di diritto” alla Conferenza”.

Assenti all’incontro, seppur invitati, l’ARPAC Dipartimento Salerno, l’ASL Salerno e l’ATO Sele.

Il verbale

Di seguito le foto trasmesse sul gruppo facebook “Battipaglia dice NO” riguardanti il verbale firmato.

 

Leggi anche