Home Attualità Battipaglia dice NO "consegna" sacchetti di immondizia ai candidati alla Regione

Battipaglia dice NO “consegna” sacchetti di immondizia ai candidati alla Regione

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
203,182
Totale Casi Attivi
Updated on 24 October 2020 19:41
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Un vero e proprio blitz di Battipaglia dice “NO” nelle sedi dei candidati al consiglio regionale, dove sono stati depositati diversi sacchi di rifiuti

“Questa mattina un gruppo di attivisti ha restituito ai candidati regionali che hanno votato il piano regionale dei rifiuti la monnezza che la Regione ci porta a Battipaglia.” Questa la provocazione del comitato Battipaglia dice “NO” questa mattina. Un gruppo di ambientalisti ha consegnato sacchetti di rifiuti ai consiglieri regionali, presenti anche in questa tornata elettorale, che nel 2016 votarono favorevolmente all’approvazione del Piano Regionale sui rifiuti che prevede un impianto da 30.000 tonnellate di umido dentro lo STIR di Battipaglia.

Il Comitato nelle ultime settimane, e negli ultimi mesi, hanno più volte richiesto la modifica di tale Piano, prima delle elezioni regionali. Non è bastato, per il gruppo ambientalista, il mero atto d’indirizzo dell’ATO Salerno.

In particolare, Battipaglia dice “NO” ha fatto “visita” presso i comitati elettorali di Nello Fiore (Campania Libera) e Franco Picarone (Partito Democratico), entrambi canidati a sostegno dell’attuale governatore, Vincenzo De Luca.