Arechi Rugby, al via la Poule Promozione



Ora si fa sul serio. L’Arechi Rugby domenica sarà impegnata nella prima partita di poule promozione contro il Monopoli. La serie B è realtà 

Fase decisiva di campionato di serie C1 per i dragoni del rugby: la poule promozione tanto sognata dall’Arechi Rugby sta finalmente per iniziare. Domenica tra le mura amiche del “Casignano”, alle 14.30, Finamore e compagni affronteranno il Rugby Monopoli nel primo dei 10 incontri previsti dalla fase play-off che darà la possibilità ad una squadra di essere promossa in serie B.

arechi rugby frangione metaMolto carico è il vice-presidente dei Dragoni, Luca Lambiase, che tuona la carica: “Abbiamo lottato sin dalla nascita di questa società per raggiungere questa poule promozione. Finalmente ci siamo riusciti, ma la strada è ancora molto lunga. Domenica ci toccherà ospitare il Rugby Monopoli, che ha ben figurato nella prima fase del campionato di C1 e sicuramente ha le nostre stesse ambizioni. Non conoscendone il tasso tecnico possiamo basarci soltanto sulla classifica del loro primo girone, ma qui si azzera tutto: dobbiamo lottare con le unghie e con i denti per conquistare ogni singolo punto, con la consapevolezza che ora ogni partita sarà come una finale”.

L’obiettivo – conclude Lambiase è sicuramente quello di iniziare con una vittoria, ma il Monopoli non verrà di certo qui a regalarci nulla. Come nel gioco da tavolo, esistono gli “imprevisti” ma anche le “probabilità”. Puntiamo sulle seconde, ovviamente positive, ed eviteremmo volentieri le prime. Magari anche grazie al supporto fondamentale del nostro pubblico, che si mostra sempre molto caloroso ad ogni partita”.

La giornata di rugby targata Arechi avrà inizio con altre due partite, non meno importanti, delle categorie giovanili under 18 e under 14. L’under 18 sarà impegnata, sempre tra le mura amiche del “Casignano”, con i pari età del Rugby Nola. Prima di ritorno per i giovani Dragoni, che vogliono concludere il mese di gennaio con una vittoria, come annunciato da coach Generoso Falivene: “Ci aspetta un girone di ritorno molto duro, con partite interessanti tutte da giocare. La classifica, nonostante alcune nostre sconfitte di troppo, è molto corta e ci teniamo a dire ancora la nostra. I ragazzi, come me, ci credono e sono certo che le risposte sul campo non tarderanno ad arrivare”.

L’under 14 farà visita al Campi Flegrei Pozzuoli, trasferta sempre gradita ai Draghi. “Giochiamo con una squadra di amici – ha commentato coach Andrea Pierri che ogni volta ci dà la possibilità di divertirci dando vita a bellissime partite. Speriamo che anche stavolta ci si diverta allo stesso modo, come sempre, magari grazie all’impegno dei ragazzi che ad ogni allenamento si stanno mostrando sempre più interessati al nostro sport. Insieme al Sacro Cuore di Pompei stiamo dando vita ad una bella squadra, affiatata e volenterosa: tutto ciò che serve ai giovani rugbisti campani per appassionarsi alla nostra disciplina”. 

Leggi anche