Angri, dieci chili di hashish nascosti in un garage, arrestati due marocchini

sacco

Operazione dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Nocera Inferiore che, questa mattina, ad Angri, hanno arrestato due cittadini marocchini trovati in possesso di circa dieci chilogrammi di hashish

Nella mattinata di venerdì ad Angri, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Nocera Inferiore hanno arrestato per detenzione a fine di spaccio di stupefacenti due cittadini marocchini, un 26enne irregolare sul territorio nazionale domiciliato a Boscoreale ed un 40enne domiciliato a Nocera Inferiore. I militari, che già da tempo seguivano i movimenti dei due stranieri, sono intervenuti nell’immediata periferia cittadina trovandoli in possesso di circa 10 chilogrammi di hashish nascosti all’interno di un garage che avevano preso regolarmente in locazione e che, ad insaputa del proprietario, impiegavano per l’illecito deposito.

 Nel corso dell’operazione i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà, a titolo di concorso nel medesimo reato, un terzo cittadino marocchino 39enne. Gli arrestati, su disposizione della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, sono stati associati presso la Casa Circondariale di Salerno mentre proseguono le indagini per accertare le modalità di approvvigionamento dello stupefacente e l’eventuale coinvolgimento di ulteriori persone.