Amalfi, esplosione in casa manda in ospedale due donne

amalfi

Nel pomeriggio di ieri un’esplosione in una casa di Amalfi manda in ospedale una madre e sua figlia, causando loro gravi ustioni. Sotto choc il marito

Ieri pomeriggio in una casa di Amalfi, precisamente in zona Vettica, si è verificata un’esplosione, forse causata dal cattivo funzionamento dell’impianto di gas a metano, che ha lasciato ferite due turiste, madre e figlia, di 76 e 49 anni.

Il marito, che stava raggiungendo entrambe per le vacanze, è sotto choc.

Sul posto arrivati immediatamente i Vigili del Fuoco ed il 118, che hanno trasportato la madre prima all’Ospedale di Castiglione di Ravello e poi al Cardarelli di Napoli, mentre la figlia, in condizioni meno gravi, è ricoverata presso il San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona.