Paura sull’A2 per un pitbull abbandonato

pitbull a2
Immagine da Pixabay

La sinergia di Polizia Stradale, Unità Cinofila e Centro Operativo Autostradale ha permesso il recupero in sicurezza dell’animale, intercettato nei pressi dello svincolo di San Mango dell’A2 del Mediterraneo

Momenti di tensione sull’A2 all’altezza dello svincolo di San Mango Piemonte, dove i tanti automobilisti in transito hanno allertato le forze dell’ordine per la presenza in carreggiata di un pitbull ferito e in evidente stato confusionale.

L’animale, probabilmente abbandonato, è stato anche avvistato dalle telecamere di sicurezza del controllo autostradale, facendo scattare immediatamente le procedure di pronto intervento di polizia stradale e unità cinofile.

La delicata azione di salvataggio e salvaguardia del pitbull e degli automobilisti è stata condotta da una pattuglia della stradale di Eboli, riuscita nell’intento di allontanare il cane dalla corsia di sorpasso.

Secondo quanto riportato da OndaNews, l’animale è stato poi soccorso dall’Unita Cinofila della Polizia di Stato di Bari, coadiuvata dall’assistenza di un veterinario del COA prontamente giunto all’area di servizio Salerno Ovest per prestare le fondamentali cure del caso al pitbull ferito.

Sono ancora sconosciute le cause che hanno permesso al cane di raggiungere liberamente il tratto di percorrenza autostradale, rappresentando un potenziale pericolo per le auto in transito e mettendo a rischio la stessa incolumità del pitbull.

Dopo un primo intervento, l’animale è stato condotto presso l’ambulatorio del medico veterinario, dottor Paraggio.