Vittoria n°13 per l’Idomita femminile

Tredicesima vittoria consecutiva per l’Indomita femminile che travolge il Pompei e resta al comando della classifica.

Tredicesima vittoria consecutiva per l’Indomita femminile. Alla palestra Senatore, davanti a tanti tifosi e appassionati, le ragazze di coach Tescione superano d’autorità e in totale scioltezza la Virtus Pompei, confermandosi così in testa alla classifica. Coach Tescione inizialmente schiera Scoppetta in regia, Liguori e Verdoliva schiacciatrici, Cataldo e Izzo centrali, Ilaria Ferrara opposto e Simona Ferrara come libero. La partenza dell’Indomita è super. Concentrate e grintose le ragazze di Tescione fanno subito il vuoto.

La squadra ospite non riesce a contenere la forza delle padrone di casa e il primo set si chiude 25-7 a favore dell’Indomita. Il secondo set inizia sempre nel segno di capitan Scoppetta e compagne che acquisiscono subito un vantaggio rassicurante. Così coach Tescione, in panchina con il dirigente Candeloro Plaitano e l’assistant coach Paola Barletta, ne approfitta per dare un po’ di spazio anche alle ragazze in panchina. Sul 15-4 è Vicinanza a prendere il posto di Cataldo e poi sul 21-8 Pizzarelli entra al posto di Verdoliva. Il set senza storia si chiude con la vittoria dell’indomita, con un 25-8. Nel terzo set con un ace di Ferrara e gli attacchi vincenti di Liguori e Izzo, l’Indomita scappa subito via. Al time out tecnico il punteggio è 12-5.

VITTORIA INDOMITA POMPEIAl ritorno in campo la musica non cambia. Izzo in fast fa 14-5, Vicinanza in primo tempo fa 16-7. Poi Liguori da posto due prima, e poi con un ace porta l’Indomita sul 19-8. Ferrara sigla il più 11, 21-8. Coach Tescione manda in campo anche Pagano al posto di Izzo. Con il traguardo ormai a un passo, l’Indomita si distrae e il Pompei prova a riaprire il set portandosi sul 22-17. Coach Tescione rimanda in campo Verdoliva e Izzo e proprio la centrale mette a terra il pallone del 24-18, mentre è Liguori con un preciso attacco da posto 4 a chiudere il set sul 25-18. A fine gara è grande festa in campo per capitan Scoppetta e compagne che proseguono la loro marcia in vetta alla classifica. Con questi tre punti l’Indomita sale a quota 43 in classifica, insieme al Ribellina ma con un miglior quoziente set. Dopo questo successo l’Indomita tornerà in campo il prossimo 10 aprile sempre alla Senatore contro il Volley Ball Flyer, quarto in classifica e sconfitto a sorpresa sul campo del Vairano.

Due settimane di stop, quindi, perché oltre la sosta per le festività pasquali, il Comitato Regionale ha rinviato la giornata in programma il 2 aprile, per la concomitanza con le qualificazioni agli europei under 20 maschile e under 19 femminile in programma a Napoli dal 31 marzo al 3 aprile.

I risultati della diciottesima giornata: San Marcellino-Real Gesualdo 3-0, Mariglianella-Orta 2-3, Indomita Salerno-Pompei 3-0, Ribellina-Volley World 3-0, Folgore Vairano-Volley Ball Flyer 3-2

La classifica: Indomita Salerno e Ribellina 43, Roccarainola 37, Volley Ball Flyer 36, San Marcellino 21, Pompei e Mariglianella 19, Marano e Vairano 15, Orta 12, Volley World 11, Real Gesualdo 2.

Articolo precedenteEnpa, non tutti gli animali vanno salvati
Prossimo articoloAgropoli, riciclava autovetture usate
Palma Botta
Classe 1989, laureata in lettere moderne con una tesi sulla nuova comunicazione con l'#. Appassionata e curiosa. Convinta sostenitrice dei new media e delle donne, soprattutto della forza che quest'ultime regalano, in altre parole: femminista simpatica. Curatrice e amministratore del blog Tè in Metropolitana. Con molto entusiasmo entra a far parte della famiglia Zon dal settembre 2014.