Villa Maria: a breve partiranno i lavori di manutenzione straordinaria

villa maria
maps

Finalmente si intravede uno spiraglio sulla prossima riapertura del “Centro Diurno per i malati di Alzheimer”  chiuso per inadeguatezza strutturale

Il Centro Diurno per malati di Alzheimer, operativo a Battipaglia presso il secondo piano della struttura “Villa Maria” già adibita a Casa Albergo per Anziani ha fornito, fino allo scorso anno, attività assistenziale agli anziani non autosufficienti, in particolare anziani affetti da demenze o malattia di Alzheimer garantendo loro interventi di natura socio-assistenziale, sanitaria e di socializzazione. Sfortunatamente, in seguito ad un’ispezione del Comando Carabinieri per la Tutela della salute (NAS) avvenuta in data 22/11/2018, è stata ordinata la sospensione delle attività del solo centro diurno in quanto i locali adibiti non risultavano essere in possesso dei requisiti strutturali necessari a svolgere tale attività. La nuova situazione ha creato molti disagi sia direttamente, alle persone assistite che, indirettamente, alle famiglie degli assistiti che avevano trovato appoggio e sostegno quotidiano nella struttura.

L’Amministrazione Comunale durante questi mesi ha attivato una serie di incontri con l’ASL SA, con le rappresentanze sindacali, con l’AIMA onlus e con i familiari delle persone malate, per verificare ogni possibilità di riapertura del servizio semi-residenziale, ponendo in essere tutte le azioni possibili e necessarie a riattivarlo.
A tal fine, con delibera di giunta, è stato finalmente approvato il protocollo d’intesa con l’ASL SA, predisposto dal Settore Educativo e Socioculturale, nel quale sono stati evidenziati gli oneri, a carico di ciascuno dei soggetti coinvolti, da realizzarsi per garantire la riapertura del Centro; inoltre l’amministrazione ha dato mandato al Settore Tecnico di risolvere le problematiche di carattere strutturale per assicurare che gli interventi di rifacimento siano effettuati secondo i requisiti previsti dalla normativa vigente in materia di strutture socio-sanitarie e nel più breve tempo possibile. La redazione del progetto è stata affidata all’arch. Angelo Mirra e prevede che sia garantita l’autonomia funzionale e strutturale dei due complessi (Casa albergo e Centro diurno). Infine, i lavori di adeguamento per la manutenzione straordinaria del 2° piano di Villa Maria, sono stati affidati alla ditta “IULIANO Impianti” di Roccapiemonte, per una spesa complessiva di 20.000,00 euro.