Home Cronaca L'ultimo gesto di Valentina. Donati gli organi della ragazza morta in un...

L’ultimo gesto di Valentina. Donati gli organi della ragazza morta in un incidente

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
169,302
Totale Casi Attivi
Updated on 23 October 2020 1:38
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

La 15enne Valentina Cerrato non ce l’ha fatta a sopravvivere al terribile incidente. I genitori hanno autorizzato l’esportazione degli organi

AGGIORNAMENTO:  Alle ore 22.30 di ieri anche il pancreas della giovane è stato richiesto. Alle ore 4,00 è cominciato l’intervento di prelievo alla presenza di due equipe chirurgiche giunte a Salerno per prendere gli organi. Quella proveniente da Roma questa mattina è andata via portando con sé il cuore e i vasi polmonari, il lobo destro del fegato ed un rene. L’equipe proveniente da Padova ha prelevato solo il lobo sinistro del fegato, destinato ad un bimbo molto piccolo, mentre il rene, che inizialmente era stato assegnato alla stessa struttura, considerata la concomitanza della disponibilità di un altro organo in un ospedale molto più vicino, è stato deviato su Genova. Il pancreas, infine, è andato a Pisa.
A fine mattinata, quindi, un paziente di 16 anni ha ricevuto il cuore e i vasi polmonari, i reni sono andati a due pazienti di 4 e 6 anni, il fegato, diviso in due, è andato ad un paziente di 8 anni e ad uno di meno di un anno.
In totale sono sei le giovani vite salvate dal gesto d’amore dei genitori della piccola V.C. e dal lavoro del personale della Rianimazione di Salerno.

Non ce l’ha fatta Valentina Cerrato, la 15enne di Mercato San Severino vittima di un grave incidente giovedì scorso. Troppo gravi le condizioni della ragazzina che riportava un vasto ematoma ed una emorragia cerebrale. I genitori, nonostante il dolore per la perdita della figlia, hanno voluto compiere un enorme gesto di altruismo consentendo il prelievo degli organi.Mercato San Severino, brutto scontro tra una moto e un furgone, valentina cerrato

Nella nottata, dunque, è avvenuta l’esportazione degli organi che, considerata la giovane età, andranno a dei bambini. Ad eseguire l’intervento sia l’equipe proveniente dall’ospedale Bambin Gesù di Roma che porterà a bambini ricoverati nella capitale il cuore, il lobo destro del fegato e un rene, sia l’equipe proveniente dall’ospedale di Padova che preleverà il lobo sinistro del fegato e l’altro rene per portarli a bambini in attesa di trapianto.

Cinque piccoli malati che grazie a questo gesto d’amore potranno ritrovare il sorriso.