Il grande evento sportivo della Universiadi sbarca a Salerno. Domani la fiaccola attraverserà il lungomare cittadino

Salerno si prepara ad accogliere le Universiadi in programma dal 3 al 14 luglio in Campania. Questa mattina presso palazzo Sant’Agostino si è tenuta la presentazione del prestigioso evento e delle gare in programma negli impianti salernitani. All’incontro con la stampa erano presenti tra gli altri il sindaco Vincenzo Napoli, il deputato Piero De Luca, il Presidente della Provincia Michele Strianese, il Direttore Area Istituzionale ARUIL Annapaola Voto, il presidente del Cusi Lorenzo Lentini.

Per realizzare questo progetto la Regione ha dato fondo a tutte le proprie energie-ha sottolineato il presidente della Provincia Michele Strianese–  E’ stato fatto un grande gioco di squadra. Ringrazio in primis Vincenzo De Luca. Si tratta di un evento di sport e cultura che coinvolgerà, tutta la Provincia, lUniversità di Salerno e moltissimi giovani”.universiadi

A Salerno si svolgeranno il torneo di calcio presso lo stadio Arechi e quello di scherma presso l’Università. “E’ un evento che resterà nella memoria degli uomini-dichiara il sindaco Vincenzo Napoli-Terremo la cerimonia della fiaccola in maniera molto sobria. Si tratta di un vero e proprio marketing territoriale e quanto si è prodotto resterà patrimonio per tutti. Stiamo creando le condizioni perché ci sia un grande momento espositivo della nostra città”.

Domani, sabato 29 giugno, la torcia ufficiale delle Universiadi partirà alle 19.30 da piazza della Concordia e una grande festa di sport attraverserà il Lungomare di Salerno fino a giungere intorno alle ore 20 alla spiaggia di Santa Teresa dove ci saranno i saluti istituzionali del presidente della regione Campania Vincenzo De Luca.

Queste edizioni delle Universiadi verranno anche ricordate per 2 fatti straordinari: per la prima volta Città del Vaticano presenta un proprio rappresentante che gareggerà nell’atletica leggere e per la prima l’Arabia Saudita presenterà nella propria delegazione una donna. In totale saranno 10.000 gli atleti presenti provenienti da 300 nazioni.