Ultimi aggiornamenti sull’operazione straordinaria di controllo del territorio. 50 persone controllate

Operazione straordinaria di controllo del territorio: gli ultimi aggiornamenti.

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di prevenzione e repressione dei reati, disposta dal Questore di Salerno Antonio De Iesu, l’Ufficio prevenzione Generale della Questura ha effettuato questa mattina un’attività straordinaria di controllo del territorio che ha interessato il centro cittadino e la immediata periferia.

Nell’ambito dell’operazione, finalizzata al contrasto dei reati predatori (furti, scippi, rapine, ecc.) sono state controllate 50 persone delle quali 30 appartenenti ad etnia rom – insieme a 38 veicoli.

Successivamente è stato effettuato un accurato filtraggio tra i passeggeri in arrivo alla Stazione Ferroviaria, e controllati 10 autobus di linea della tratta Napoli – Salerno, punti di approdo di nomadi segnalati quali autori di furti in abitazioni.

Verso le ore 9.00, in Via Risorgimento, il personale della Polizia ha intercettato e bloccato 6 cittadini rom che sono stati accompagnati in Ufficio per accertamenti.

Gli oggetti sequestrati nelle perquisizioni di stamattina.

Presso l’abitazione di una delle coppie fermate è stata eseguita una perquisizione domiciliare che ha consentito il ritrovamento di numerose borse, portafogli e oggettistica varia (di sicura provenienza illecita), nonché di alcuni attrezzi atti allo scasso.

Uno dei fermati, ritenuto responsabile di detenzione illecita di merci e materiali, è stato poi deferito all’Autorità Giudiziaria.