Tony Laudadio tinge di giallo il Palcoscenico Noir al Giullare



Sul Palcoscenico Noir del Teatro del Giullare salirà il giallo “Come un chiodo nel muro”, con Tony Laudadio il 29 dicembre

Ancora suspense con le musiche scelte da Virna Prescenzo e atmosfera dalle letture degli attori della Compagnia del Giullare, per il secondo appuntamento di “Palcoscenico Noir” che vedrà lunedì 29 dicembre, alle 20,30, presso il Teatro del Giullare di Salerno, l’originale presentazione del giallo “Come un chiodo nel muro” di Tony Laudadio, edito da Bompiani.

Tony Laudadio, già formatosi alla Bottega di Vittorio Gassman, ha lavorato da subito in teatro con Federico Tiezzi, Arnoldo Foà, Leo De Berardinis. Nel 1993 avvia un lungo periodo di collaborazione con Toni Servillo, prendendo parte a “Zingari”, “Le false confidenze”, “Sabato Domenica e Lunedì”. Fonda con Enrico Ianniello la compagnia Onorevole Teatro Casertano (con la quale produrrà i propri spettacoli) e al cinema lavora con Marco Risi, Paolo Sorrentino, Nanni Moretti. Ha pubblicato alcuni suoi testi teatrali nel volume “Teatro Fuorilegge” (Spartaco, 2010).

Tony Laudadio
Tony Laudadio – Come un chiodo nel muro (Bompiani)

“Come un chiodo nel muro” è il suo secondo romanzo con Bompiani dopo il primo titolo, “Esco”. Il ciclo di incontri con l’autore, ideato e diretto da Brunella Caputo, organizzato dal Teatro del Giullare in collaborazione con l’associazione noir Porto delle Nebbie, vedrà la conduzione di Luca Badiali.

Leggeranno i brani di “Come un chiodo nel muro” gli attori Antonia Avallone, Brunella Caputo,Cinzia Ugatti, Andrea Bloise, Davide Curzio e Matteo Amaturo.

Ma non solo: un drink di benvenuto (in tema col “giallo” della serata) accoglierà ad ogni incontro gli spettatori. In questo caso si tratterà di prosecco, per brindare all’arrivo del nuovo anno. Un’occasione di cultura e svago da non perdere.

Leggi anche