Teatro Verdi, giovani protagonisti della Stagione Lirica

Teatro Verdi

Riparte la Stagione Lirica e di Balletto del Teatro Verdi. Un cartellone di grandi opere ma, soprattutto, grande partecipazione dei giovani

Riapre i battenti la Stagione Lirica e di Balletto del Teatro Verdi. Questa mattina presso il teatro si è tenuta la conferenza stampa alla quale hanno partecipato alcune scuole.

Il sindaco Vincenzo Napoli, il presidente Vincenzo De Luca e il direttore Daniel Oren hanno presentato un bellissimo cartellone per il quale non sono stati necessari enormi contributi, anzi.

Molti allievi del Conservatorio e degli indirizzi scolastici coreutici e musicali hanno contribuito in parte, o completamente alla realizzazione di alcune opere (come per “La vedova allegra”).

Inoltre, grazie alle attività di questo teatro, sono oltre 200 i posti di lavoro occupati e non solo per il cast che va in scena. Il sindaco Napoli ha preferito subito precisare ciò, in risposta a tutte le critiche ricevute sugli oneri della gestione.

Oren ha tenuto una vera e propria lectio magistralis sul canto lirico e sulla completezza del genere operistico, che coinvolge musicisti, attori, cantanti e ballerini.

Per una città come Salerno ed un paese come l’Italia, che non conosce eguali nel mondo, bisogna sempre investire nella Cultura e nei nuovi talenti.

Il Maestro non ha mai incontrato artisti del Belcanto al pari degli italiani. In gergo, addirittura, lo stile italiano viene definito cantare all’italiana per la particolare interpretazione che sanno dare solo i cantanti nostrani.

Un elemento positivo di questa stagione, oltre ai prezzi modici per gli abbonamenti, è il grande coinvolgimento dei giovani, ai quali si deve dare la possibilità di emegere e farsi strada in un mondo meraviglioso, ma non facile, come quello dell’arte.

Appuntamenti da non perdere con la magia della Lirica e dei Balletti!