Sversamento illegale di rifiuti a San Cipriano Picentino: la segnalazione



Rifiuti plastici e ingombranti abbandonati in località Tuoppolo, Comune di San Cipriano Picentino. La segnalazione dell’illecito arriva dalle guardie ANTA

Abbandono indiscriminato di immondizia a San Cipriano Picentino, a dare l’allarme le guardie ANTA (Associazione Nazionale Tutela Ambiente).

Fitta azione di controllo del territorio per la salvaguardia dell’ambiente: ritrovamento di sacchetti di umido, rifiuti plastici e ingombranti in località Tuoppolo.

La zona isolata offre terreno fertile agli incivili per la pratica dell’abbandono selvaggio di rifiuti ingombranti e rifiuti comuni lungo la strada.

La segnalazione, al fine di arginare l’inquinamento ambientale ed evitare la formazione di micro discariche sul territorio comunale, è arrivata all’attenzione del sindaco.

L’Amministrazione Comunale di San Cipriano Picentino è pronta a mettere in campo azioni mirate contrastare e combattere l’abbandono indiscriminato dell’immondizia.

Le norme in materia ambientale prevedono che l’abbandono ed il deposito incontrollato di rifiuti sul suolo (e nel suolo) siano vietati, così come è vietata l’immissione di rifiuti di qualsiasi genere, allo stato solido o liquido, nelle acque superficiali e sotterranee.

Lo scempio dei sacchetti di spazzatura abbandonati in ogni dove è un fenomeno ricorrente in località Tuoppolo, sintomo di inciviltà e di menefreghismo messo in atto da chi non si accorge di danneggiare l’ambiente e il proprio territorio.

Sono in corso controlli per risalire ai trasgressori. Al momento, l’inciviltà resta impunita.

Leggi anche