Agroalimentare: nasce il super distretto della Piana del Sele



distretto agroalimentare piana del sele
Immagine da Pixabay

Firmata l’intesa per un unico distretto agroalimentare di qualità di tutta la Piana del Sele. “Così valorizziamo le vocazioni territoriali”

Firmato, presso l’Assessorato regionale all’Agricoltura, l’unione dei comitati promotori del Distretto di qualità della Rucola e del carciofo Ipg di Paestum, per un unico Distretto agroalimentare di qualità di tutta la Piana del Sele.

A siglare l’intesa, il presidente del Distretto Piana del Sele Alfonso Esposito, del Distretto Sele Picentini Vito Busillo e Nicola Caputo, delegato per l’Agricoltura della Regione Campania. L’obiettivo è la crescita sostenibile del comparto ortofrutticolo e del territorio. “Un Distretto rurale e agroalimentare di qualità – spiega il presidente Vito Busillo – che valorizzerà al massimo le vocazioni territoriali, incoraggiando anche nuove iniziative imprenditoriali. A fare il resto saranno le numerose imprese agricole ed agroalimentari della zona, che rappresentano prima di tutto un’antica tradizione di produzioni di qualità e un solido patrimonio di conoscenze.

Attribuisco a questa iniziativa un potenziale produttivo enorme – conclude Busillo – . La Piana del Sele si candida a tutti i progetti di sviluppo sia nazionali che europei, grazie a uno strumento che permette di intercettare tutti i fondi e permetterà un salto di qualità nella gestione delle politiche agricole per accrescere ulteriormente i nostri territori”.

Leggi anche