Strangola la ragazza nel centro di Salerno



salerno

Nel centro di Salerno, strangola la fidanzata, che perde i sensi e cade in una crisi epilettica 

Porto Masuccio di Salerno, dove un ragazzo di 26 anni strangola la fidanzata della stessa età, alla base un futile litigio.

La ragazza, originaria di Napoli e residente a Mercato San Severino, aveva subito altre forme di violenza in passato, avendo già perso un occhio per le botte ricevute. 

strangola
Strangola la fidanzata nel centro di Salerno

Ieri, il 26enne ha provato a strangolare la fidanzata stringendole le mani al collo fino a non farle arrivare l’ossigeno al cervello.

Perde così i sensi e cade a terra in una crisi epilettica.

Sopraggiunge il 118, allertato da alcuni passanti e dalle Forze dell’Ordine, che hanno portato il ragazzo in Questura. 

La vittima è ora ricoverata al Ruggi. 

Fonte La Città di Salerno 

Leggi anche