Stamane via alla manifestazione Dog Day

Si è tenuta stamane, dalle 10:00 alle 13:00, presso il Campo Gruppo Cinofilo di Baronissi, in via Aldo Moro, la giornata Dog Day

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Baronissi, è stata organizzata dall’associazione Insieme in collaborazione con Lega Nazionale Per La Difesa Del Cane, Ordine Medici Veterinari, A.S.D. Roberto Grimaldi, ANPAS cinofili, Segretariato Italiano Giovani Medici, Gli Invisibili di Mamma Anna ed Il Punto Onlus. 

Diversi cani si sono esibiti durante la manifestazione per il conseguimento del brevetto (coppia conduttore – cane).

Ad esibirsi è stato il magnifico esemplare di Pastore Tedesco Klaus di 19 mesi in un azione di attacco-difesa, compiuta egregiamente  con il suo proprietario e l’addestratore Giacomo de Caro con la forte acclamazione del pubblico. Il secondo ad esibirsi è stato Dante un altro Pastore Tedesco di 20 mesi, il quale ha portato ottimi risultati dopo intensi mesi di lavoro nella prova di attacco-difesa.

Oggi  l’addestramento del cane non è una pratica in cui gli animali siano visti come oggetti e strumenti completamente asserviti all’uomo, ma sono invece considerati come esseri senzienti come sancito dal Trattato di Lisbona del 13/12/2007, depositari di diritti e avvicinati al livello umano con un confine sempre più indefinito, nel quale tuttavia non venga meno la fondamentale esigenza di tutelare l’identità delle due specie e la loro coesistenza, attraverso il rispetto della biodiversità.dog day

La manifestazione è continuata con l’esibizione di Mek, Nek e Zen nomi a noi già familiari in quanto sono i Pastori Tedeschi dell’associazione Il Punto, portatori già del brevetto per la ricerca in superficie. In particolare i cani non solo si sono esibiti nella ricerca in superficie, ma sono stati chiamati anche per affrontare la prove dell’ubbidienza necessaria in caso di emergenza.

La mattinata si è conclusa con la sfilata attraverso la quale è stato eletto il cane più simpatico.

L’evento si prefigge di tutelare, valorizzare e proteggere i nostri amici a quattro zampe; all’interno di gazebo tematici, infatti, saranno trattati i temi della microchippazione, del randagismo e del fenomeno dell’abbandono (specie in periodi estivi). Sarà presente alla manifestazione anche l’associazione G.A.L.S. onlus che si occupa di ragazzi disabili in quanto si ritiene molto importante il rapporto terapeutico con i cani.

Ma le sorprese non finiscono qui: nell’ambito del progetto “Manteniamo pulita la Città”, i membri dell’associazione “Gli invisibili di Mamma Anna” hanno distribuito gratuitamente dei gadget che contengono i sacchetti adibiti a raccogliere le deiezioni canine.

La mattinata si è conclusa con una sfilata attraverso la quale è stato eletto da una giuria di bambini il cane più simpatico.

“Riteniamo che dedicare un po’ di tempo ai nostri amici a quattro zampe sia un atto di condivisione e gioia per la nostra comunità” – ha dichiarato il presidente dell’associazione Insieme Antonio D’Auria.