Spirulina: ad Acciaroli la produzione dell’alimento



spirulina
Immagine generica da Pixabay

“Spirulina”, così si chiama il super alimento prodotto ad Acciaroli. L’Organizzazione Mondiale della Sanità l’ha definita l’alimento più completo al mondo

Ad Acciaroli si produce la Spirulina, un super food che la NASA ha adottato come cibo per per gli astronauti e l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito “alimento più completo al mondo”.

Si tratta di una microalga verde-azzurra, di acqua dolce e che viene considerata come un elisir di lunga vita, essendo in possesso di proprietà benefiche per la salute dell’uomo.

Stando ai dati riportati da aSalerno.it, è un super food che contiene dal 51% al 71% di proteine, comprendente tutti gli amminoacidi essenziali oltre a vitamine B1 (tiamina), B2 (riboflavina), B3 (nicotinamide), B6 (piridossina), B9 (acido folico), vitamina C, vitamina D, vitamina A e la vitamina E. Nella sua produzione l’Italia sta giocando un ruolo importante: è infatti nei pressi di Acciaroli, provincia di Salerno, che questa Spirulina viene coltivata. La AlghePAM è una startup innovativa che produce microalghe, contribuendo all’ecosostenibilità visto che la coltivazione della spirulina consente di avere un impatto positivo sull’ambiente. Una felice realtà nata dalla passione e dalla professionalità del Dott. Edoardo Leggieri, biologo marino. Alle conoscenze scientifiche e alle capacità tecniche in suo possesso si deve la realizzazione e la conduzione dell’impianto di produzione della spirulina.

Leggi anche