Spartitraffico a Bellizzi, l’opposizione incalza contro la giunta comunale



Bellizzi, l’opposizione si scaglia contro la maggioranza. Continuano le critiche allo spartitraffico

Bellizzi. Dopo gli scontri in Consiglio Comunale e in Piazza pare che la questione dello spartitraffico posto al centro del paese continui a tenere banco. Incalzanti le critiche provenienti dalla minoranza e da alcuni cittadini. 

In questi giorni la questione si è spostata sui social: un gruppo di cittadini ha manifestato i propri disagi dovuti allo spostamento momentaneo dello spartitraffico a causa delle potenti raffiche di vento verificatesi tra  lunedì e martedì.

Il portavoce dell’opposizione Insieme Per La Bellizzi Che Vogliamo, Angelo Maddalo, ha dichiarato: “Tale spartitraffico, insieme al piano per la viabilità, rappresentano la pietra tombale per il commercio e sta portando Bellizzi al decadimento totale, sia come intralcio ai cittadini, sia come ostacolo per i mezzi di soccorso. L’attuale Sindaco pensa a sistemare i soliti noti, amici, parenti degli amministratori ed ex consiglieri, mentre i residenti pagano lo scotto di una superficialità amministrativa aberrante, in attesa di risposte alle tante promesse da campagna elettorale. Qualche giorno fa abbiamo assistito ad uno spettacolo vergognoso, pezzi di spartitraffico sparsi per tutta la strada, con il richio di danneggiare persone e cose. Ecco cosa vuol dire la denuncia di danno temuto fatta dall’opposizione ai carabinieri, e’ bastata una raffica di vento per fare questo scempio rischiando l’incolumità della gente”.

Leggi anche