Spaccio di eroina a Battipaglia

I Carabinieri della Compagnia di Battipaglia, nella mattinata di oggi, hanno tratto in arresto Orlando Belmonte per spaccio di eroina

Questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Battipaglia hanno dato esecuzione all’Ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dall’Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Salerno, che ha concordato con la richiesta inoltrata dal P.M. Roberto Penna della Procura della Repubblica salernitana, traendo in arresto il battipagliese Orlando Belmonte, 42 anni, e sottoponendo all’obbligo di presentazione alla P.G. il 25enne A. V., anche lui di Battipaglia, per concorso in spaccio continuato di sostanze stupefacenti.

spaccio eroinaIl provvedimento restrittivo giunge a seguito di un’intensa attività investigativa condotta dai Carabinieri di Battipaglia che ha permesso di raccogliere numerosi elementi di colpevolezza a carico dei due, già noti agli inquirenti per precedenti specifici, responsabili di aver ceduto, in diverse circostanze comprese fra il 2 marzo 2016 ed il successivo 5 aprile, eroina ad alcuni tossicodipendenti del posto, dietro il pagamento della somma di 20 euro.

Il Belmonte, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso la sua abitazione in regime detentivo, mentre A. V. dovrà presentarsi ogni sera, festivi compresi, presso gli uffici della Compagnia battipagliese per apporre la propria firma.

I clienti dei due indagati, tutti di Battipaglia, sono stati segnalati all’Ufficio Territoriale del Governo di Salerno quali assuntori di sostanze stupefacenti.