Sorteggio scrutatori a Pontecagnano: “Procedura libera e trasparente”

elezioni comunali

Il sindaco di Pontecagnano Giuseppe Lanzara si pronuncia in merito all’individuazione degli 88 scrutatori delle prossime elezioni europee del 26 maggio

“Il risultato dell’applicazione di questa nuova procedura, basata sui principi della trasparenza e del riconoscimento delle pari opportunità fra tutti, indipendentemente  dalla vicinanza politica a questo o l’altro esponente, mi riempe di orgoglio e si situa a culmine di un progetto di cambiamento reale e concreto che abbiamo deciso di perseguire negli ultimi dieci anni. Io ed altri rappresentanti del Consiglio Comunale, allora all’opposizione, ci siamo sempre battuti per ottenere questo importante traguardo, incontrando la puntuale avversione dei nostri antagonisti politici. Oggi lo vediamo concretizzato con immenso piacere e gratificazione: è questa la Pontecagnano Faiano che stiamo costruendo, una Pontecagnano Faiano libera, trasparente, che non scende a compromessi con nessuno”. Si è espresso così il Sindaco Giuseppe Lanzara dopo la riunione della commissione elettorale che, nelle scorse ore, ha proceduto alla individuazione degli 88 scrutatori effettivi e degli 88 scrutatori supplenti mediante sorteggio.

Per la prima volta, i  nominativi presenti nell’elenco comunale sono stati infatti estratti casualmente, senza interferenze o favoritismi.

Gli uomini e le donne indicati, di cui l’elenco è stato reso pubblico sulle pagine del sito www.comune.pontecagnanofaiano.sa.it, saranno impegnati nelle prossime elezioni europee del 26 maggio, indette per l’elezione dei 76 membri del Parlamento Europeo spettanti all’Italia.

Sentito, da parte del Sindaco, anche l’appello alla cittadinanza a recarsi alle urne, quale luogo più alto della democrazia e dell’impegno per una società più equa, più forte e più coesa.