Home Attualità Pagani, Sofia Nacchia invita le scuole paganesi a partecipare a un bando

Pagani, Sofia Nacchia invita le scuole paganesi a partecipare a un bando

Covid-19

Italia
15,060
Totale Casi Attivi
Updated on 3 July 2020 11:24
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag

Sofia Nacchia ha chiesto al Comune di Pagani di incitare le scuole paganesi a partecipare al bando “Scuola: spazio aperto alla cultura”

[ads1]

- Advertisement -

Sofia Nacchia, in qualità di dirigente provinciale del Movimento Giovanile di Fratelli d’Italia, ha richiesto nuovamente al Comune di Pagani di incitare le scuole presenti sul territorio di Pagani a partecipare a un bando per la scuola denominato “Scuola: spazio aperto alla cultura”.

sofia nacchia
Sofia Nacchia

La giovane esponente politica del partito  “Fratelli d’Italia” aveva già rivolto all’amministrazione comunale lo scorso mese un appello simile per un progetto scolastico atto a prevenire fenomeni spiacevoli come il cyberbullismo e la violenza sulle donne.

Tramite un comunicato Sofia Nacchia ha fatto sentire la sua voce:

Invito il sindaco e l’amministrazione paganese a prendere in considerazione il bando per il finanziamento previsto per il programma nazionale “Scuola: Spazio Aperto alla Cultura” per la realizzazione di Eventi culturali, manifestazioni artistiche e ludiche, attività espositive: l’obiettivo è quello estendere e facilitare la fruizione culturale nelle comunità, diffondendo al tempo stesso le espressioni della creatività contemporanea da svolgersi all’interno degli edifici, in orari extra scolastici. Le proposte accettate potranno ottenere fino a 100.000 euro di contributi per la realizzazione e dovranno essere presentate entro il 31 Dicembre.

Il bando “Scuola: spazio aperto alla cultura” disciplina l’assegnazione di un finanziamento di 100.000.000 di euro per l’organizzazione di eventi culturali e varie manifestazioni in ambito scolastico.

Le scuole, oltre a presentare la propria candidatura, dovranno realizzare un progetto che può coinvolgere anche enti esterni oppure associazioni culturali e onlus.

Per ottenere maggiori informazioni è possibile contattare i seguenti indirizzi email dg-aap.servizio1@beniculturali.it  e dg-aap.servizio2@beniculturali.it.

Infine le domande e i relativi progetti dovranno essere presentati entro sabato 31 Dicembre alle ore 12:00.

[ads2]

LiveZon
zerottonove