Scena di follia segnalata nel tardo pomeriggio a Nocera Superiore

rimani Aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato

Coronavirus

Italia
35,877
Totale Casi Attivi
Updated on 6 June 2020 21:29
- Advertisement -

Nel tardo pomeriggio di oggi, a Nocera Superiore, segnalata scena di follia in via Santa Maria Maggiore. Un uomo ha tentato d’aggredire una passante

[ads1]

Scena di follia nel tardo pomeriggio di oggi a Nocera Superiore in una stradina adiacente via Santa Maria Maggiore, in pieno centro storico, che collega l’omonima chiesa e la Villa Comunale Tenente Marco Pittoni, alle spalle del Municipio.

Stando ad alcune fonti tratte dal web, una donna intenta passeggiava  tranquillamente verso la villa comunale si sarebbe imbattuta in una figura losca. L’uomo, un anziano all’incirca 60enne,  secondo le prime indiscrezioni, avrebbe destato fin da subito non poche preoccupazioni alla donna. Nel momento in cui i due hanno incrociato gli sguardi, l’uomo avrebbe cercato di assalirla dapprima tentando il contatto fisico, cercando di spintonarla, e successivamente provando ad afferrarla.

La malcapitata, lesta nei movimenti, è riuscita ad evitare il peggio e a scansarsi in tempo, evitando così la colluttazione. Dopodiché, ha saggiamente scelto la fuga, rifugiandosi nel cuore del centro cittadino, sentendosi al sicuro. Immediate le segnalazioni inviate ai militari dell’Arma dei Carabinieri della locale stazione e al Comando della Polizia Municipale, alla guida del comandate Giovanni Vitolo.

- Advertisement -

Follia

Le forze di sicurezza interpellate hanno repentinamente iniziato le operazioni di sopralluogo, senza trovare alcuna traccia dell’uomo descritto, setacciando la zona interessata che circonda la villa del centro cittadino, che in questi primi giorni delle festività natalizie ha attirato l’attenzione dei cittadini per l’istallazioni delle illuminazioni del Giardino Incantato.

Gli abitanti di Santa Maria Maggiore, venuti a conoscenza della folle scena, hanno espresso solidarietà nei confronti della malcapitata, mettendo in risalto la poca sorveglianza della stradina in cui s’è svolto l’episodio. Inoltre hanno sottolineato che il tratto in questione è quotidianamente percorso da pedoni, in modo particolare da bambini, visto che la stradina permette un rapido collegamento all’area verde offerta dalla villa.

Di fatto, la recente illuminazione led istallata non basta ai cittadini della zona per garantire tutela e sicurezza, soprattutto dopo i tanti episodi di malavita e di violenza che si registrano quotidianamente nel territorio dell’agro nocerino-sarnese. A gran voce l’utenza cittadina reclama più controlli da parte delle forze dell’ordine, al fine di tutelare l’incolumità degli stessi cittadini. L’allarme è ormai lanciato.

[ads2]

- Advertisement -

Latest Posts

Cava de’ Tirreni, 8 cittadini ancora positivi al Covid-19

Il Sindaco di Cava de' Tirreni Vincenzo Servalli ha aggiornato sulla situazione Coronavirus in città, 8 i cittadini ancora positivi Aggiornamento sulla situazione Coronavirus da...

“Battipaglia dice Basta” a Napoli per la difesa dell’ambiente

Nella manifestazione a tutela dell'ambiente di oggi a Napoli era presente anche "Battipaglia dice Basta", per la tutela del territorio Oggi 6 Giugno 2020 grande...

Covid-19: un team di giovani campani realizza un termoscanner innovativo

Un team di giovani campani realizza un innovativo termoscanner capace di rilevare la temperatura corporea fino a 30 persone senza tempi di attesa Un team...

Regione Campania, ecco i dati del bollettino sul Coronavirus

L'Unità di Crisi della Regione Campania rende noti gli ultimi dati aggiornati circa la situazione Coronavirus sul territorio: non aumentano i positivi Come di consueto...

Live Zerottonove