Sarno: possibile gestione privata per il Teatro De Lise

Sarno: il Teatro di Piazza 5 Maggio, un progetto rimasto in cantiere per 20 anni, terminato nel 2007 con il presupposto di essere il centro culturale della città.

La struttura, ultimata assieme alla piazza, era la costruzione più attesa nella città. A Sarno mancava un vero e proprio luogo per gli spettacoli, confinati al centro sociale, che non offriva un servizio adeguato agli artisti ospitati. Si sperava anche in una struttura che potesse fungere da cinema, un servizio che manca alla cittadina dal lontano 1985. Invece anche questo ha suscitato non poche polemiche. Il teatro completato e funzionante non è ancora stato aperto e il servizio non viene attivato per mancanza di fondi.

A questo punto, come sta avvenendo per tutte le opere pubbliche comunali, come Palazzo Napoli, la Villa Comunale e Il piano parcheggi, il comune ha indetto il bando per poter concedere ad un privato la gestione del Teatro De Lise.

La cittadinanza si è dimostrata contraria a questa scelta che lascia trapelare altri disagi: la popolazione ritiene che il primo cittadino Amilcare Mancusi non tuteli gli interessi del proprio paese, affidando così posti di lavoro e controllo della gestione ad un privato esterno che ne trae tutti i benefici e può imporre a suo piacimento i costi e gli spettacoli da offrire. Il comitato cittadino Rete Libera ha appena indetto una raccolta firme per fermare l’assegnazione del bando che potrebbe causare un “Piano-Parcheggi-Bis”.