San Marzano, edilizia scolastica: in graduatoria per fondi nazionali



san marzano sul sarno

Il progetto del Comune di San Marzano ha ottenuto l’inserimento in graduatoria per ricevere fondi nazionali per l’edilizia scolastica, da utilizzare per l’adeguamento sismico dell’edificio in Piazza Amendola adibito a Scuola Primaria

L’Assessore alle Politiche Scolastiche e Vicesindaco Francesca Barretta comunica che il progetto del Comune di San Marzano sul Sarno, relativo all’adeguamento sismico mediante demolizione e ricostruzione dell’edificio esistente adibito a Scuola Primaria, di Piazza Amendola, e del valore di 6 milioni 13 mila, 742 euro, è regolarmente in graduatoria tra i 361 progetti di altrettanti Comuni della Campania che hanno ottenuto l’inserimento mediante le verifiche documentali da parte della Regione per l’ottenimento dei fondi nazionali per l’edilizia scolastica.

Lo conferma il decreto dirigenziale 1015 del 1 agosto 2018 della Direzione Generale dell’Area Formazione della Regione Campania che ha evidenziato come il progetto di San Marzano sul Sarno risulta tra i 193 approvati per la provincia di Salerno. Rispettati tutti i requisiti imposti dal bando regionale.

Come prevede il decreto legge 104 del 12 settembre 2013 all’articolo 10 sono le Regioni che d’intesa con il Ministero dell’Istruzione che provvedono a redigere il piano di questi progetti. Previsto anche un preciso cronoprogramma che detta le modalità delle ulteriori valutazioni e fino all’erogazione dei fondi agli enti locali che hanno ottenuto una posizione in graduatoria.

“L’attenzione dell’Amministrazione Comunale è massima verso la necessità di tutelare la Comunità dal rischio sismicodichiara il Sindaco Cosimo AnnunziataNei prossimi giorni sarà pubblicata anche la graduatoria ministeriale dei Comuni aventi diritto a finanziamenti destinati ad ulteriori progetti per la sicurezza delle strutture pubbliche a cui il nostro Comune ha prontamente partecipato”.

Leggi anche