San Cipriano Picentino, riapre al transito la SP 26/b



san cipriano picentino

Riapre al transito la SP 26/b a San Cipriano Picentino con un senso unico alternato a vista. Soddisfazione del Presidente della Provincia Strianese

La Provincia di Salerno riapre al transito la SP 26/b a San Cipriano Picentino mediante senso unico alternato a vista. A seguito delle precipitazioni atmosferiche di fine anno la strada era stata chiusa a causa di una frana, per cui il settore Viabilità e Trasporti dell’Ente aveva avviato lavori di somma urgenza per realizzare una carreggiata provvisoria per il collegamento tra il centro di San Cipriano Picentino e la frazione di Filetta.

Abbiamo fatto i salti mortalidichiara il Presidente della Provincia, Michele Strianeseper riaprire in tempi rapidi la SP 26 a San Cipriano Picentino. Per la precisione abbiamo riaperto nell’arco di circa un mese, evitando l’isolamento della comunità dei picentini.  Il maltempo di fine dicembre purtroppo aveva danneggiato molte infrastrutture stradali, e molte di nostra competenza, creando notevoli disagi”.

Tutta l’area dei picentini rischiava di rimanere tagliata fuori per la frana che interrompeva la SP 26/b al km 16+100 e 16+400. Ora quindi viene riaperto il transito a senso unico alternato a vista, con l’obbligo del divieto di sorpasso e un limite massimo di velocità di 20 Km/h, in avvicinamento al cantiere per tutti gli autoveicoli. Il transito è vietato ai veicoli di massa a pieno superiore a 3,5 t.

“Abbiamo realizzato questa bretella, che permette il transito alternato dei veicoli pubblici e privati, in attesa della riapertura definitiva della strada, che necessita opere di sistemazione viaria importanti, per cui ci siamo mossi in sinergia con il Genio Civile che ha il compito invece di sistemare la scarpata in modo che non ci sia più l’erosione da parte del fiume che poi è la causa principale, insieme alle piogge incalzanti, di questo cedimento stradale. L’intervento di somma urgenza costa alla Provincia di Salerno oltre € 60.000,00, importo che si inserisce nel totale complessivo di oltre € 705.000,00 previsti per mettere in sicurezza tutta la nostra rete viaria, a seguito dei danni subiti dal maltempo. Ringrazio la Regione Campaniaconclude il Presidente Strianeseche non ci ha lasciato soli. Abbiamo chiesto infatti un finanziamento per completare le attività di ripristino, molte delle quali già in corso, come questi lavori sulla SP 26. Ringrazio quindi il Presidente On. Vincenzo De Luca che ci consente attraverso i finanziamenti regionali di mettere in sicurezza le nostre strade, senza i quali saremmo realmente paralizzati”.

Leggi anche