HomeCronacaSan Cipriano Picentino: rapina a mano armata in una sala giochi

San Cipriano Picentino: rapina a mano armata in una sala giochi

Covid-19
Aggiornamenti

Italia
507,169
Totale Casi Attivi
Updated on 3 December 2022 13:39
37,889FansMi piace
702FollowerSegui
1,500FollowerSegui
250FollowerSegui
980IscrittiIscriviti

Tag
zerottonove.it

Il furto è avvenuto all’orario di chiusura del centro scommesse di Pezzano, San Cipriano Picentino: derubato l’intero incasso.

Rapina a mano armata ieri sera a San Cipriano Picentino, il furto è avvenuto nella sala giochi di Via Vigne, Pezzano.

Accade tutto in un attimo, un minuto o poco più: al bancone del centro scommesse si presenta un uomo incappucciato, armato di pistola che minaccia il cassiere intimando di versare l’incasso all’interno di una busta.

Poche parole, ma gesti sicuri e minacciosi: il cassiere, ancora pallido e provatissimo, racconta ai titolari l’accaduto: sotto la minaccia della pistola e con un cliente nell’altra sala – ignaro di tutto – ha consegnato l’incasso all’aggressore.

Il malvivente è riuscito a portare via circa millecinquecento euro in contanti. “Giusto il tempo di infilare i soldi in una borsa e via di corsa. Il tutto sarà durato un minuto”.

Al vaglio delle Forze Dell’Ordine le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza della sala giochi.