San Cipriano Picentino aderisce alla campagna “Liberi dalla plastica”



Il Comune di San Cipriano Picentino aderisce alla campagna di sensibilizzazione “Liberi dalla plastica”. Un purificatore domestico in omaggio per i cittadini

Il Comune di San Cipriano Picentino ha scelto di aderire all’iniziativa “Liberi dalla Plastica”.

Le famiglie del territorio, che ne faranno richiesta, potranno ricevere gratuitamente un purificatore omaggio da installare al proprio rubinetto.

Ridurre le materie plastiche nelle ordinarie dinamiche quotidiane e nel luogo in cui si vive e promuovere iniziative per combattere la diffusione indiscriminata della plastica nell’ambiente.

È il duplice obiettivo della campagna di sensibilizzazione denominata “Liberi dalla plastica” cui ha aderito l’Amministrazione Comunale con apposito provvedimento della Giunta, guidata dalla sindaca Sonia Alfano.

La stragrande maggioranza della distribuzione di acqua potabile ad uso domestico avviene utilizzando bottiglie in plastica, per questo l’Associazione di Promozione Sociale ha dedicato alcune delle proprie risorse al problema ambientale.

L’iniziativa prevede l’installazione di apparecchi purificatori, gratuitamente forniti e installati presso le utenze domestiche.

Al fine di l’incentivare l’utilizzo dell’acqua domestica e abbattere significativamente il packaging in plastica, attualmente legato al consumo di acqua ad uso domestico.

Per aderire basta compilare il coupon e consegnarlo nel raccoglitore all’ingresso del Comune, oppure inviarlo a mezzo mail.

I cittadini riceveranno gratuitamente e direttamente a casa il purificatore, un incaricato provvederà all’istallazione.

Il progetto ha già riscosso un notevole successo nei diversi Comuni, segno della sensibilità dei cittadini verso l’ambiente e le tematiche ecologiche.

Leggi anche